I Tremendi – Muri di sabbia (Autoproduzione)

Risultati immagini per i tremendi muri di sabbia

Potenza di un rock metropolitano che si scontra con la periferia di una grande città a ritmo di hip hop sostenuto in stato di grazia capace di parlare di marciapiedi, asfalto, illusioni e vita da guadagnare, da far propria fino al nuovo giorno, fino al battere di un cuore nuovo. I Tremendi sanno mescolare come abili alchimisti un suono che negli anni ’90 la faceva da padrone in gruppi come i RATM o i Korn, un parlato stoppato poi da chitarre fragorose in modo da dare ritmo e sonorità ad un genere evoluto nel crossover che non trova una vera e propria definizione, ma di certo è capace di unire, assemblare, sorreggere e stupire. Muri di sabbia rappresenta il fulcro di una band che in questo disco trova nelle sette canzoni proposte, nessuna esclusa, un approccio diretto e live impattante chiaramente veicolo di emozioni in grado di essere percepite soprattutto dal vivo. I tremendi rispolverano suoni che sembravano in parte perduti grazie ad una grande visione d’insieme capace di compattare una musica che non risente di questi nostri passaggi temporali per un tuono, un fulmine, una nube di polvere ad incendiare la quotidianità. 


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*