I Plebei – Velo S velo (Alka Record Label)

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Far apparire la nuda e cruda realtà attraverso l’impressione di cinque canzoni che esplose dal cassetto di casa entrano nelle orecchie dell’ascoltatore immergendo contenuti e sostanza da vendere in una quotidianità che non rassicura di certo, ma mostra con velata ironia la sua parte più misteriosa e in qualche modo più bassa, infima denunciando una realtà che stringe fino a non farci respirare più. Il piccolo disco de I plebei suona come una musica folk d’annata che ci accompagna lungo le strade impervie della vita e se la canzone d’apertura Giocofuoco sembra quasi un inno difficile da dimenticare le altre poesie in musica proposte sono e si fanno narrazione dei nostri giorni in un crescendo costante e catalizzato a comunicare messaggi importanti, messaggi di vita che riscoprono il loro senso più profondo nel finale lasciato a Canzone nel cassetto. Velo S velo è un disco immediato e diretto che non si chiede troppo, ma che si riscopre, con abile maestria, cantore di questo e altri giorni da vivere. 


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Folk e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.