Gospel – Gospel (Costello’s Records)

gospel

Rock di costruzione importante e di sicuro impatto che mescola la melodia al cantautorato in blues con chitarre acide e lisergiche che affondano le proprie radici nel garage di Jack White a comprimere gli spazi di realtà con i sapori d’altri tempi, ma riportando il tutto ad una modernità d’insieme che si accosta facilmente con le potenzialità espressive di band italiane come i Public, ad innovare un territorio con testi nostrani impreziositi da una formula internazionale dal forte spessore musicale. I Gospel sanno il fatto loro e ce lo fanno capire attraverso un indie rock davvero importante, dove le parole suono acquisiscono necessità vitale nel delineare quadri d’insieme che si stagliano all’orizzonte in maniera quasi comprimaria alla luce che emanano le canzoni stesse in un divenire che tesse le trame per soddisfazioni future e riesce ad imbrigliare nel cielo un rock mai scontato sottolineato dall’importanza dei testi, una scrittura che si fa veicolo emozionale, dalla bellissima Ogni piccola guerra fino a La mattina di Natale i nostri confezionano un disco che parla di umanità e di piccole cose mantenendo nel tempo i sogni inespressi.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.