Giuseppina Ciarla – A ticket home (Autoproduzione)

Voce sopraffina ed emozionale a coniugare arpa, canto e arrangiamenti vari in un sodalizio unico, prezioso, raro capace di dare vita ad elementi coreografici che si dimenticano del contorno e riescono a riscoprire, nella bellezza del momento, il valore del gesto, il valore di un qualcosa che accoglie e non lascia andare via. Prova alquanto coraggiosa quella di mescolare Astor Piazzolla, Michael Jackson, la tradizionale Bella Ciao e altre famose canzoni dell’immaginario contemporaneo in un solo disco ad arricchire di tecnica e melodia un panorama ancora in parte vergine e di difficile identificazione. Giuseppina Ciarla rappresenta un sodalizio concreto con una voce soul incamerata all’interno di un’improvvisazione di stampo jazzistico a far fiorire, in un solo istante, bel canto, capacità comunicativa, sentimenti. Un cuore che si apre quello della nostra. Radici profonde nella tradizione di questo tempo qui inglobate per splendere più che mai sotto nuova forma, sotto una nuova luce.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Avanguardie e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.