Gianni Venturi/Lucien Moreau – Il Vangelo di Moloch (Autoproduzione)

album Il Vangelo di Moloch - Gianni Venturi & Lucien Moreau

Messa solenne al tavolo delle religioni del capitalismo dove la foga intreccia l’inutilità di questi nostri tempi bui raggelati dal velo di plastica che ci attanaglia e ci lascia senza forze, privi di scampo perenne. Il duo Venturi/Moreau intesse le trame di questa modernità a suon di sperimentazioni corali che entrano come pugno allo stomaco all’interno di un’embrionale visione del mondo che sfocia nella precisione e sottigliezza quando si tratta di descrivere minuziosamente stati di abbandono post ideologico. Il tutto farcito da sintetizzatori, elettronica disturbante che ricorda un’evoluzione del punk italiano dei CCCP per un album alquanto impattante, sorprendente e maledettamente reale. Il Vangelo di Moloch non è terra di confine, ma piuttosto schieramento nei confronti di questa nostra società, un punto d’avanguardia d’ampio respiro che converge al centro delle nostre impressioni e modella il senso comune di questo nostro vivere a immagine eterna di una lotta spirituale e morale che va combattuta con tutte le armi che ancora ci portiamo appresso. 


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Avanguardie e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.