Gianluca Testa – Nomade digitale (Autoproduzione)

album Nomade digitale - Gianluca Testa

Poppettino ben congegnato, in un sodalizio con la canzone d’autore italiana e intriso di riferimenti al mondo contemporaneo, per il disco di Gianluca Testa. Un disco cantautorale che lascia spazio ad incursioni di facile appeal per un’ironica e fresca visione del mondo qui raccontata come ponte tra passato e futuro e snocciolata a dovere attraverso canzoni che parlano di quotidianità, di amori, di giorni che possono sbocciare e di altri da ricostruire. Ci sono pezzi come Zu, Cronopio, Riflessologia plantare, Giappone che scherzano e si ritrovano nelle parole. Un sorriso aperto e uno sguardo verso il futuro per una cosmopolita visione del mondo che ritrova nella libertà un punto di contatto con qualcosa che da sempre ci portiamo dentro. Nomade digitale è un disco che si beve in una sorsata, un album che parla, con ironia, di viaggi e di tempi, di nuove cose da raccontare e di felicità da costruire.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Indie Pop, Musica d'autore e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.