Fùrnari – Abusivi sognatori (Terre Sommerse)

Furnari

Il mondo di Furnari è un mondo da scoprire, pieno di immagini oniriche che affacciano i pensieri al cielo di Magritte, in evoluzioni cantautorali moderne mescolate all’elettronica dimessa, che non entra di prepotenza, ma aiuta, come coadiuvante, nell’intento di ricreare una maglia sognante di belle intenzioni che preannunciano testi pindarici ed espressivi, non troppo macchinosi, ma semplici e diretti, dove l’introspezione lascia spazio, il più delle volte, ad un’esternazione importante di stati d’animo e racconti di vita, pezzi che vibrano e scaldano, canzoni che sono la summa di un percorso artistico che raccoglie l’eredità del passato, raccoglie i migliori frutti di un mondo lontano, per farceli assaporare in pezzi come l’iniziale Sopravvissuti, Chimere, Siamo Meteore, Pellicole e l’essenziale I segreti di Settembre, un disco che guarda lo spazio e si ferma oltre, sogna e rende realtà una dimensione acustica amplificata, lassù dove tutto è oscuro, lassù dove il suono non esiste, ma la sostanza è materia che rimane nel tempo.

Un album che delicatamente mescola la musica d’autore con i suoni più moderni intascando le esigenze del momento e ricreandole fuori da ogni logica precostituita.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Indie Pop, Musica d'autore e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.