-FUMETTO- Fabio Tonetto – Rufolo (Eris Edizioni)

Titolo: Rufolo

Autore: Fabio Tonetto

Casa Editrice: Eris Edizioni

Caratteristiche: brossura, 15 x 21, 104 pag., colori.

Prezzo: 12,50 €

ISBN: 9788898644254

 

Paesaggi inesistenti da cui prendono vita bolle antropomorfe dalle fattezze di animali buffi e simpatici, che si inerpicano in situazioni talvolta sgraziate e mosse dal solo istinto dove le emozioni stilisticamente rappresentate si affacciano ad un mondo in cui l’amicizia non è conclamata, ma con tatto è sottintesa, atta a creare legami maldestri, ma ricchi di fascino, personaggi usciti da una manipolazione di plastilina alla Peter Lord o dai mondi surreali dell’italiano Paolo Gaudio, esseri qui rappresentati in un fumetto che si scontra con i rapporti, il tutto attraverso un filo chiamato nonsense che getterà le basi per la costruzione di legami in grado di suscitare nel lettore sorrisi e nel contempo un senso di disorientamento che porterà a riprendere in mano la vignetta, a ricucirla, come succede talvolta ai personaggi di questa storia, che spariscono, muoiono e poi ancora ritornano in un mondo post fiabesco onirico e disincantato.

Fabio Tonetto, grazie a Eris Edizioni, scrive, disegna e attinge dal proprio fare creativo un racconto che ha il sapore di un altro tempo, sarà per la scelta dei colori, sarà per la voracità di situazioni a ricrearsi, ma il nostro compie l’impresa di dare un senso a ciò che senso sembra non averne; vediamo qui rappresentata la storia di Rufolo e dei suoi amici, alle prese con un luogo indefinito, dove non esiste il bene o il male, ma solo l’essenzialità dell’attimo, storie autoconclusive in cui compaiono di volta in volta freaks memorabili per gag che si muovono attraverso il gusto dell’assurdo, disorientando il lettore senza dare giudizi, senza cogliere stati d’animo, ma piuttosto creando situazioni che nella leggerezza di fondo riescono a suscitare momenti di riflessione portandoci in un’altra dimensione, tra simil peluches infantili affacciati alla finestra della realtà adulta, a ristabilire un equilibrio dove equilibrio è solo una parola come tante altre, sperduta nell’abisso dei preconcetti moderni.

Rufolo non è un fumetto leggero, va masticato e digerito, Rufolo è anzitutto un fumetto geniale che ricorda per certi versi quel Pixel di Fulvio Risuleo o le trasformazioni ideate dalla coppia Tison/Taylor e che hanno fatto storia nella serie Barbapapà; all’autore, Fabio Tonetto, va il merito, dopo il video d’animazione Ralph Plays D’Oh di essere indiscusso artista eccentrico, fuori da ogni schema e concetto prestabilito, capace di soverchiare mode e tendenze, lasciandosi trasportare dal flusso dei pensieri manipolando l’essenza materica in un teatro dell’assurdo che per certi versi non è poi così lontano dalla vita di tutti i giorni.

Per info e per acquistare il fumetto:

http://www.erisedizioni.org/rufolo.html

Oppure qui:

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in FUMETTI e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.