-FUMETTO- Dino Battaglia – Edgar Allan Poe (Edizioni NPE)

COVER Edgar Allan Poe - NPE

Titolo: Edgar Allan Poe

Autori: Dino Battaglia

Casa Editrice: NPE

Caratteristiche: 210×300 mm, cartonato, 96 pp., b/n

ISBN: 9788897141907

 

Se si vuole entrare nel mondo del mistero per immagini non si può accantonare la scelta del fumetto di Dino Battaglia, una scelta utile nel completare un’ideale giganteggiante di raffronto con l’inquietudine dell’animo umano, scavando nelle profondità delle parole, e dei surrealismi secessionisti, dove la minuziosa arte del pennino si fonde con le trame elaborate di una consequenzialità che proprio qui acquista una luce fibrillante, una luce oscura, atmosferica e impreziosita da un gioco di luci compenetrante, avvolgendo il lettore sotto un mantello caldo mortale che sa prendere per mano: scheletrica realtà nel mondo delle illusioni per l’occasione ingigantita in un’opera senza tempo.

Dopo la prefazione poetica posso dirvi che NPE compie un semi – miracolo e cioè quello di pubblicare, in volumi cartonati auto conclusivi, di una meraviglia maestosa, percepibile e visiva, le opere tra le più rappresentative di Battaglia, sfidando le avversità di sorte e incontrando un mercato ancora attento scrutatore del classico, una scelta voluta e ben ponderata in grado di valorizzare il maestro veneziano e la sua caparbietà nel creare un proprio stile e una propria via di fuga da inventore atipico del tempo, da disegnatore magistrale, da curatore di un lettering che rimarrà nelle memoria; uno stile che influenzerà personaggi di spicco del fumetto moderno e contemporaneo come Giovanni Freghieri e Corrado Roi senza dimenticare, l’altro indiscusso maestro, nonché amico di una vita: Sergio Toppi.

L’immaginario perentorio e orrorifico di Poe si scontra con la natura di Battaglia e ne esce un paesaggio ricco di figure ancestrali che viaggiano nel vuoto in cerca di una dimensione, qui valorizzata nel contorno, nel contesto a differenza di opere come Frate Francesco che ne segue più un andamento in soggettiva, delineando maggiormente la comunicabilità degli sguardi e il peso delle parole; in Poe vincono i tratteggi esistenziali del dolore, della paura e dell’abbandono, occhi che riconoscono messaggi e parlano con il mondo circostante, un universo spettrale dove anima e corpo si mescolano tra terreni aridi che incrociano l’errare di pittori come Schiele e Daumier nelle intensità espressive, nei giochi di luce, nell’ironia che, in alcuni racconti, si trasforma in grottesco.

Imparare i fumetti di Dino Battaglia è un po’ come entrare con una lanterna attraverso i secoli passati, spiarne le forme, le movenze, quasi perdersi giustamente, stiamo parlando di uno dei più grandi, ogni parola sembra sprecata, ma non è mai abbastanza per far conoscere queste realtà a chi verrà; per profani e per cultori o per semplici appassionati, questa, mastodontica opera, sarà un riferimento necessario nel tempo, grazie ad un Battaglia in eterno equilibrio capace di delineare i confini interiori del nostro essere , ma “Il confine che divide la vita dalla morte è, al meglio, ombreggiato e vago. Chi potrebbe dire dove uno finisce e l’altro inizia?”.

Per info e per acquistare il fumetto:

http://www.edizioninpe.it/product/edgar-allan-poe/

Oppure qui:

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in FUMETTI e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.