-FUMETTI- Nicolas Antona/Nina Jacqmin – Il circo della vita (Tunué)

Risultati immagini per il circo della vita tunuèTitolo: Il circo della vita

Autori: Nicolas Antona/Nina Jacqmin

Casa Editrice: Tunué

Caratteristiche: cartonato, 17×24, 80 pp a colori

Prezzo: 16 €

ISBN: 9788867902620

Vita appesa al filo di un’equilibrista e snocciolata a piccole dosi in una storia dal forte impatto commovente e piena di rimandi al passato che come ricordo discostante arriva, fagocita e ci lascia, con un senso inappropriato e apparente, un senso implicito di abbandono e sottile malinconia. Ricordi non cancellati, ricordi scritti sui muri della vita, il bianco e il nero affondati nel bianco e nel rosso di un tendone, colori che richiamano all’inossidabilità del tempo, ma anche al suo mutare, alla sua imprevedibilità, alla quiete serena dopo la tempesta della vita.

Due bambini: lui senza genitori, sovrappeso, goffo, abitante molestato di un orfanotrofio, lei figlia del padrone del circo, timida, bellissima, capace di vedere oltre le apparenze. Nel mezzo, un’intera ruota di vita che abbraccia le esistenze, una narrazione episodica che trascina e ci porta all’interno di un mondo costruito e ricco di rimandi alla realtà, quella dura, vera e consapevolmente piena nella sua sinistra incontrollabilità. Due anime, due farfalle che oseranno volare insieme. Opposti in un ciclo esistenziale, tra salti sospesi e felicità da raggiungere sempre ad ogni costo.

La straordinaria opera della coppia Antona e Jacqmin ti colpisce come un pugno allo stomaco. L’imprevedibilità dell’azione profuma le pagine di questo cartonato edito da Tunué e migra di vignetta in vignetta fino a farti entrare all’interno di ciò che pensano i personaggi protagonisti del racconto. I loro sentimenti, le loro emozioni, sono narrate senza falsi pietismi o escamotage linguistici attraverso immagini che raccontano di stati d’animo che sfiorano il cuore, sfiorano ciò che di più caro ci portiamo appresso in un sali scendi vivo e tangibile, didascalico, ma potente in tutta la sua amara bellezza.

Il circo della vita è metafora quasi allegorica della nostra esistenza. I disegni a matita imprigionano polaroid di rara intensità. La morbidezza evocativa del disegno è filo comune dell’intero racconto e la caratterizzazione più che buona dei personaggi permette di immergerci in toto all’interno di una vicenda che odora di fiaba moderna.

Nell’insieme, la potenza di questo racconto grafico, racchiude come bolla: speranze, sogni e dolori di questa nostra realtà. Racchiude nell’intensità di uno sguardo la bellezza del nostro incedere e trova nella forza di un abbraccio una commovente conclusione che ridiventa ciclo e ambisce a diventare strumento in grado di alleviare il nostro peregrinare in cerca di un porto sicuro dove poter riposare. Il circo della vita trasforma la speranza in senso necessario e trasmuta la ciclicità in ricchezza interiore da destinare al futuro per un piccolo capolavoro da custodire nel cuore.

Per info e per acquistare il libro:

https://www.tunue.com/prodotto/il-circo-della-vita-nicolas-antona-e-nina-jaqmin/

 

 

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in FUMETTI e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.