Felpa – Paura (Sussidiaria / Audioglobe)

Essere così lontani, su di un pianeta deserto e ascoltare il silenzio che ti inonda e ti include in qualcosa che non riesci a spiegarti, a cui non riesci dare un significato palese, ma ti può far ricordare quanto maestosa può apparire attorno a te la galassia, oscura, perduta, fioca di luce e priva di sorrisi.

Paura segue Abbandono, e Paura è anche il nome del nuovo disco di Felpa, Daniele Carretti, degli Offlaga Disco Pax e Magpie, che si cimenta in una prova discostante, lisergica ed eterea in cui il cantato si sovrappone segnando linee melodiche in testi che parlano della paura di affrontare il mondo, quasi fosse un tuffo da un trampolino esistenziale, dove i ricordi si fanno vivi, veri; apparente certezza di un mondo che forse non ti appartiene più.

Daniele parte in sordina con la strumentale cavalcata Buio, che via via si apre per dare spazio al cantato sonoro di Inverno e scorrendo traccia dopo traccia fino a contemplare la luce.

Discesa e salita verso il soprannaturale che non è mai stato così naturale come ora, tra incursioni islandesi di post rock fino a comprimersi elegantemente in frame di fotografie da applicare nell’album della vita.

Ecco allora che dentro al packaging appare un frame, vuoto, una foto scattata o che ha bisogno di essere scattata, come fosse un ricordo a cui dare un nome, come fosse musica da ammirare in rigoroso silenzio.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.