Fabio Barovero – Eremitaggi (Felmay)

Risultati immagini per fabio barovero eremitaggi

Strumentali emozioni infinite racchiuse in abissi di bassi cercati e voluti e sedimentati all’interno di un territorio in lento declino, in lenta e inesorabile decomposizione a raccogliere e trovare i fasti di un mondo che non esiste più. Pezzi che si muovono tra terra e cielo in istanti da ricoprire e come fulmini e saette ritrovati per l’occasione in un disco dal sapore ancestrale e collocato al di fuori di ogni nostra quotidianità e sembianza. Il disco di Fabio Barovero è un inno al sacro che incontra il profano, il peregrinare spinto verso le montagne solitarie a trovare parti di noi in radici che sembrano profonde quanto il centro di una terra che gira e trasforma, scalda e brucia. Eremitaggi è un album composito capace di farti entrare all’interno di una realtà scavata per l’occasione come galleria sotterranea, un album metafora di questi tempi, un’ode alla vita e alla sua libertà. 


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Avanguardie e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.