Erezed – Ventre (Resisto)

Percorso sonoro evolutivo che guarda scalini esistenziali come fossero punti di contatto tra la terra e il cielo in un alternative sospinto nel creare buchi di potenza emotiva che a tratti perde il controllo e si inerpica, lassù dove nessuno può arrivare. La forza degli Erezed è calpestabile e percepibile sin dalle prime battute di questo Ventre, un disco in cui il post rock abbraccia strumentali che si fanno prog dalle sfaccettature hard in un sodalizio con l’ascoltatore che diventa quasi un concept di storia, esistenze e vite. Partire quindi per cambiare, per sentirsi diversi, in una realtà estranea e opprimente da cui i nostri escono vincitori con canzoni come la title track introspettiva, Ti ucciderei, Pioggia ciclica, il singolone Numeri o il finale metafisico Confine. Gli Erezed danno vita ad un concept album di pura conoscenza personale e di accettazione di un se che attraverso le dodici canzoni proposte segna una strada matura e nel contempo ricercata a dovere tra passato e presente, tra vecchi incontri e il bisogno di sperimentare.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.