EGEEO – EGEEO (Autoproduzione)

Tuffarsi nell’acqua più profonda e scovare negli abissi un modo diverso di intendere la vita, di adombrare i ricordi e lasciare sospeso quel filo rosso che collega il passato con il presente, in una continua ricerca e abbandono, sostanza per sogni immateriali e consuetudine da continuare a vivere e farsi vivere; tra suoni oscuri e aperture musicali più calibrate il nostro Egeoo confeziona un album convincente che si apre ad una forma periodica di apertura e di conquista personale, da un mondo personalissimo, interiore e cupo fino al perseguimento sostanziale di un nuovo e diverso modo di vivere, tra melodie dream pop e tappeti sonori che richiamano per certi versi la scena d’oltreoceano senza disdegnare il clima nordico e dilatato, in un prova che vede nel pezzo La grande guerra il punto più importante del disco, contrapposizione reale tra la vita e la morte, tra la perdita e una nuova rinascita.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Indie Pop e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.