Dorom Dazed – Shameless (Autoproduzione)

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Distorsioni in semi solitaria che apprendono la lezione degli anni ’90 a ricoprire il grunge di apocalittiche visioni che ben si intersecano ai tempi moderni in un sodalizio, un’unione musicale che in questo piccolo EP di Doren Dazed, progetto solista di Tiziano Piu, altera la forma sostanziale dei pezzi per entrare nella mente contorta abbandonata al buio, convincendo e rendendo la prova di sicuro impatto emotivo con un bel cantato in Seattle style e con procedure stilistiche che amalgamano costruzioni atmosferiche, da It’s not me che sembra l’intro di Tonight tonight degli Smadhing Pumkins, passando per I promise che porta con se gli arpeggi di Lithium dei Nirvana, fino al finale di It will never die senza dimenticare il sogno/incubo di Distorted dream per un album che è un buon punto di partenza per sviluppi coscienti supportati da un ottimo bagaglio tecnico e fantasioso.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.