Cumbo – Cumbo (FarmStudioFactory/Audioglobe)

 

Chitarra acustica che ha il privilegio di entrare in lontananza per piano poi riprendersi il posto assegnato, in primo piano, tra emozioni e racconti di una vita, per narrare il bene e il male in una forma inusuale e alternata da momenti di pathos ad altri più ritmati, ma incentrati nella formula cantautorale tanto cara a Dylan e Cohen.

In queste canzoni c’è molto del Claudio Lolli più intimista, quello de La Giacca per intenderci, in una visione delle cose arida e disperata da cui bisogna emergere per riprendere il proprio tempo e viversi.

Stefano Cumbo è un cantautore nuovo, fresco di questo primo album che parla di luce ed ombre, di un male da estirpare e di una vita da accudire, dell’inesorabile volontà di credere in un futuro che da poche speranze e certezze, ma nel contempo fertilizza le possibilità di essere migliori.

C’è una crepa in ogni cosa ed è così che entra la luce parafrasando Cohen, ed in queste canzoni si respira il tutto in ogni dove, partendo da L’amore ritrovato fino a Visioni in un’avventura che è la vita che costringe ad essere, ora più che mai.

Un cantautore fresco si, ma nel contempo maturo, di quella maturità che si può cogliere solo nei vecchi saggi o in chi nella vita ne ha vissute molte di storie, quasi, quest’ultime, fossero stelle di galassie lontane a cui dare ad ognuna un nome.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Musica d'autore e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.