Cromosauri – Noiz! (Ghost Label Record)

L'immagine può contenere: una o più persone e primo piano

Epopea grunge al limite dell’attuale per un prova che mescola generi e si fa portavoce di una generazione e di un malessere che convive tutt’ora in assordante ripresa e in continua sperimentazione che porta ad abbandonare le strade sicure per immergersi a piè pari in uno stato ipnotico caratterizzato da freschezza e novità, dimenticando la stagnazione e superando l’idea di un post grunge adolescenziale per compiacersi in riferimenti altisonanti e di sicuro impatto emotivo dove i giovani Cromosauri occupano un posto di rilievo nell’intascare una prova che avrebbe bisogno di qualche aggiustatina sul piano vocale e di suoni, ma che nel complesso mira alla sostanza, al fulcro degli anni ’90 tra cadenzati Nirvana, roboanti Smashing Pumkins e introspettivi Pearl Jam; in anfratti crepuscolari i nostri sfoderano gli artigli e ne escono con una prova vitale e generosa, sintomo del tempo che verrà e di tutto ciò che ci siamo lasciati dietro alle spalle forse per sempre.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.