Circlelight – Ties and struts (Costello’s)

Image result for Circlelight - Ties and struts

Ambientazioni da montagne legnose attraversano la terra d’Albione intensificando con l’ascoltatore rapporti e visioni chiare perseguibili all’interno di un mondo sospeso, un mondo in dissoluzione perenne che nella ricercata malinconia di fondo trovi i giusti spazi, i giusti appigli per infondere una poesia a profusione, una poesia che come gemma rara e preziosa si scopre in tutta la sua bellezza sostanziale. Il progetto Circlelight, all’anagrafe Emanuele Durante, si connota per un’ampia visuale d’insieme capace di andare oltre le consuetudini e intavolando elementi di folk d’autore impresse nella memoria e costantemente elaborate e vissute. Otto tracce che ci sussurrano e ci parlano da vicino attraverso un uso leggero ed elegante dell’elettronica da Bon Iver fino a Damien Rice passando per Glen Hansard e Iron e Wine. Ties and struts è un disco leggero, ma pregno di significato. Un album lasciato a sedimentare e pronto a coinvolgere ad ogni occasione.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Folk e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.