Archivi categoria: Folk

IKE – Construction Site (IRMA Records)

Suoni concentrici che ammaliano attraverso un’elettronica che diventa cantautorato e collaborazioni a dismisura nei sentieri della vita. Musica che non ricopre i confini, ma piuttosto diventa essa stessa linea di demarcazione capace di inglobare un’intera generazione per poi trasformarla in … Continua a leggere

Pubblicato in Elettronica, Folk, Indie Pop | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Grand Bal Dub – Benvenguts a bòrd (Self Distribuzione)

Nuovo album per l’anomalo progetto formato da Sergio Berardo dei Lou Dalfin e Madaski degli Africa Unite, progetto capace di relazionare, mettere insieme la musica elettronica, il dub e la lingua occitana. Dodici tracce davvero spettacolari nella forma composita creata. … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Folk | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Lupo – To the moon Ep (Riff Records/Grand Tree House Records)

Musica d’autore impressa nella mente di un folk d’annata proiettato per l’occasione a riscoprire e a dare un senso a questa nostra velocità. To the moon è un album spaziale, un richiamo notturno alla luna, un richiamo che segna e … Continua a leggere

Pubblicato in Folk, Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Followtheriver – Blankets & bumblebees (Autoproduzione)

Profondità accurate da cameretta nascosta dal tempo. Suoni magmatici che risalgono la china della sconfitta e intercettano il sapore e il profumo delle cose autentiche e personali, intrise di amore e significati da cogliere. Il nuovo EP di Followtheriver nasconde … Continua a leggere

Pubblicato in Folk | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Followtheriver – Blankets & bumblebees (Autoproduzione)

Make like a tree – Mothernight (DG Records/Floppy Dischi/Ente Anomicos/Ricco Label/this and that tapes)

Suoni d’ambiente che amplificano foreste infinite e contrassegnano la bellezza con un suono commovente, a tratti sulfureo, ma in grado nel contempo di evaporare nell’etere contro ogni forma di bruttura moderna. Il disco del ramingo ucraino Sergey Onichenko è un … Continua a leggere

Pubblicato in Avanguardie, Folk | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Make like a tree – Mothernight (DG Records/Floppy Dischi/Ente Anomicos/Ricco Label/this and that tapes)

Iacopo Fedi – Hole in my bucket (Autoproduzione)

Sentimenti da lontano west incrociati alla solitudine lo-fi e introspettiva di un disco davvero spiazzante e destabilizzante dove l’idea di fondo si sposa alla perfezione con il risultato finale. Il disco di Iacopo Fedi incrocia il folk con la desolazione … Continua a leggere

Pubblicato in Folk | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Iacopo Fedi – Hole in my bucket (Autoproduzione)

Frances P – No regrets (Autoproduzione)

Impressioni cantautorali sulla tavolozza della vita capaci di costruire in simultanea, quasi in una dimensione live, immagini che via via estendono le proprie convinzioni all’interno di una musica prettamente acustica capace di entrare a pieno diritto sul palco della nostra … Continua a leggere

Pubblicato in Folk, Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Frances P – No regrets (Autoproduzione)

Randevu – Randevu (Bassa Fedeltà)

  Musica discostante di meraviglia inarrivabile in simultanea con un approccio autorale che scivola oltre i confini prefissati e stabilisce un rapporto sincero e perenne con una personalissima visione del mondo. Randevu è l’esordio del trio italo-francese omonimo che spiazza … Continua a leggere

Pubblicato in Folk, Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Randevu – Randevu (Bassa Fedeltà)

Triomanzana – Nomads of rumba (Maxy Sound)

Suoni gitani che incontrano la Spagna e tendono a creare il vuoto attorno attraverso una musica d’insieme che percepisce la strumentalità di un duo chitarristico coadiuvato da un percussionista brasiliano alla ricerca di una vena flamenca, intavolata in un transatlantico … Continua a leggere

Pubblicato in Folk | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Triomanzana – Nomads of rumba (Maxy Sound)

Colin Spring – How I came to cry these tears of cool (Home Recorded Culture)

Disco del 2005 espatriato dall’America all’Italia, album importante per lo sconosciuto, in Europa, cantautore americano Colin Spring. Un insieme di canzoni in stato di grazia e capaci, con una poetica viaggiatrice, di dare senso e preponderanza a sogni che diventano … Continua a leggere

Pubblicato in Folk, Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Colin Spring – How I came to cry these tears of cool (Home Recorded Culture)