Archivi categoria: Alternative Rock

TrèHùs – When you’re anything but ok (Cabezon Records)

C’è un cuore oscuro pulsante nella musica enigmatica e compatta dei TrèHùs, c’è una musica apribile allo scibile umano per combattere indifferenza e convogliare energie in substrati cosmici, elettronici, dove il benessere passa per l’elettricità di un pop alternativo che si … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Elettronica | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

HeavenBlast – STAMINA (MusicForce)

Incrociatori satellitari di generi che man mano si aprono ad incursioni corali e definite che accennano a ricoprire spazi di un concept sopraffino difficile in prima battuta da incanalare, ma caldo e avvolgente ascolto su ascolto in una stesura impressionante … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Phantomatica – Look Closer (Autoproduzione)

Mescolare storie e vissuti con capacità importanti nel delineare un rock contaminato che non si abbandona a semplici cliché, ma piuttosto si apre elegantemente contagioso già dalla traccia d’apertura sembra e esplodere in conturbanti riff chitarristici per poi appianarsi e … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Zeffjack – Friendless (Rocketman Records)

C’è della poesia in queste incursioni strumentali che la fanno da padrone, c’è della poesia in questo vagare interiore in un mondo che non ti vuole, in un mondo che accoglie i fortunati, i forti, tralasciando i deboli, lasciando indietro … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Tenedle – Traumsender (Sussurround Live & Records 2018)

Discostato egregiamente da qualsiasi produzione odierna il disco di Tenedle guarda al passato o piuttosto guarda lontano, grazie a composizioni che non abusano di elettronica, ma piuttosto convincono per espressività e multiformità variabile ad ogni latitudine. Musica quindi colta, espressionismo … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Materianera – Abyss (Tainted Music)

Sprofondare nelle oscurità degli abissi cullati da un’elettronica d’autore dal forte respiro internazionale e intrisa di significati preponderanti che emergono poi piano piano in un conflitto sonoro cullato dalle asperità del tempo, dal nostro incedere quotidiano. I Materianera sono tornati … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Elettronica | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Enjoy the void – Enjoy the void (Autoproduzione)

Suoni sopraffini e culturalmente internazionali si espandono nella proposta degli Enjoy the void, un disco di rock atmosferico che mira all’eleganza del classico pur concedendosi spazi di aperture alla sperimentazione abbracciando gli anni ’90 come non mai e intrappolando all’interno … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

MinimAnimalist – WOK (XO La Factory/Cabezon Records)

Duo composito ad intessere relazioni e trame con una musica esplosiva che rinfranca ogni tipo di amplificatore posto al massimo volume in un bisogno essenziale di spolverare palchi e incedere grazie ad una psichedelia blues attraverso il nostro tempo per … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Cambio Cane – Due (Autoproduzione)

Copertina metallica che nasconde un cuore di vetro per un disco narrante stati di complicità emotiva che si disperdono nel buio della notte e accarezzano, ti parlano, sfiorano la pelle e sedimentano, sguardi e pensieri, colpi d’apertura verso l’esterno e … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

77 Gianky Project – Non mi fermerò mai (Overdrive Records/Duff Records/Scatti Vorticosi Records)

Punk imperterrito scavato al suolo con approccio evidente, sciolto e mai contorto, in voli pindarici stratosferici che si sposano poi con la nuda realtà abbandonando la quiete e sposando la caotica visione di una sostanza che vale molto più dell’apparenza. … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento