Archivi categoria: Alternative Rock

Miriam Ricordi – Cibo e sesso (Rodaus)

Rock sfrontato senza mezze misure che regala inaspettatamente un netto schiaffo alla quotidianità e al perbenismo parlando di barriere da abbattere, pregiudizi da affrontare, nuove terre da conquistare. Miriam Ricordi, a lingua sciolta, ci presenta un album dal forte impatto … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Alice Tambourine Lover – Forse non sei tu (Go Down Records)

Psichedelia concentrica in divenire conturba gli stati d’animo più oscuri all’interno di una notte buia e illuminata dai lampioni. Una notte dove pallide visioni prendono il sopravvento per colorare di bellezza mai gridata il cielo sopra di noi. Gli Alice … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Del norte – I was badger than this (Autoproduzione)

Lo-fi che attinge dagli anni novanta in una ricerca sostanziale di espressività malinconica, a tratti spontanea che ingloba l’immediatezza in una formula power trio che si lascia ascoltare. Tornano i Del norte con una produzione capace di proiettarci indietro di … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Landart – Loud desire (Dischi Soviet Studio)

Accantonata l’esperienza Sarah Schuster le sorelle Dal Zotto, Daniela e Eleonora, qui con l’aiuto di Davide Bregolato alla batteria e Giorgio Manzato al basso, ritornano con un disco che fa della modernità in rock una ricerca di larghe vedute e … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Landart – Loud desire (Dischi Soviet Studio)

No more code – Alienation (VREC)

Punk rock deflagrante che spacca le ossa e insiste laddove tutto sembrava essere perduto. Sudore esistenziale stratiforme si sposa inevitabilmente con un concentrato di adrenalina capace di dare senso all’aggressività di fondo in un sodalizio sotterraneo aperto a dismisura e … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su No more code – Alienation (VREC)

Marc Ysaye – Back to Avalon (VREC)

Contaminazioni rock, prog, psichedeliche per un disco che diventa esperienza di vita da vivere a pieni polmoni riascoltando anfratti e sfumature ricercate nello scorrere di questo tempo. L’etichetta VREC si apre all’Europa e decide di distribuire in Italia il primo … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Marc Ysaye – Back to Avalon (VREC)

24 Grana – Loop/Stai-mai-ccà Remix (La Canzonetta)

  Ennesima ristampa per una delle più interessanti band italiane degli anni ’90. Ennesima ristampa lussuosa, ricca di cura, amore, precisione e anche essenzialità che ci porta a comprendere più da vicino i 24 Grana, il loro mondo, il loro … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su 24 Grana – Loop/Stai-mai-ccà Remix (La Canzonetta)

The tangram – Cosmic fruits (IRMA Records)

Difficile incasellare questi frutti cosmici. Difficile perché dentro ci troviamo un sacco di funk, di elettronica, di tastierine improntate al soul in una sorta di sali scendi emozionale che non lascia delusi, ma che piuttosto stupisce traccia dopo traccia in … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su The tangram – Cosmic fruits (IRMA Records)

Quanti – Nevica (Lotostudio 2.0)

Musica abissale, sulfurea, in comunione con un ambient circoscritto ed intenso pieno di rimandi ad una musica d’autore oggi più che mai necessaria oltre ogni aspettativa. Il progetto Quanti, del musicista Gianluca Lo Presti, racchiude segreti che si aprono e … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Quanti – Nevica (Lotostudio 2.0)

Barabba – Primo tempo (Autoproduzione)

Elettronica d’autore in divenire che abbraccia galassie lontane per entrare con calma apparente all’interno di un mondo fatto da più dimensioni in grado di percepire elementi sconosciuti e pronti a stupire ancora. I Barabba ci fanno ascoltare questo Primo tempo … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Elettronica | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Barabba – Primo tempo (Autoproduzione)