Carlo Martinelli – Caratteri Mobili (AREA51 Records)

carlo-martinelli-caratteri-mobili.1473778158

Canzoni da solitudine post spiaggia, che accarezzano il molo dopo il tramonto e raccolgono le stelle che cadono dal cielo, magari con una rete da pescatore, magari con la forza di volontà di chi non ha nulla da perdere e si concede a sbilenche poesie musicali prettamente acustiche che scalzano il cielo plumbeo mattutino e con inflessione solare, lasciano al nuovo giorno, un nuovo spazio di vista oltre l’orizzonte.

Carlo Martinelli ci regala cinque canzoni estrapolate da un arco di tempo che copre la bellezza di dieci anni, canzoni d’amore con tocchi di classe lo-fi per un ep che racconta le vicissitudini del cuore in modo del tutto inusuale, trasparente e cristallino; avvenimenti interiori e introspettivi, pronti a rinascere sotto una nuova luce.

Abbandonati per un momento i grandi Luminal, il nostro, attraverso le peripezie dell’anima e con buoni compagni d’avventura come Jenny Burnazzi al violoncello, Cristiano De Fabritiis alla batteria e Milo Scaglioni al basso, registra un disco che ha il sapore della fine dell’estate e di quella risacca mattutina che trasforma il frangente creato in qualcosa di nuovo e perpetuo.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Musica d'autore e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.