Campos – Viva (Aloch Dischi)

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Disco di rock alternativo e atmosferico alquanto raffinato che sposa in modo del tutto corale l’elettronica con gli arpeggi acustici di una chitarra in primo piano nel confondere e sovrapporre il gusto asettico di delay oltre maniera presenti nelle troppe produzioni moderne per lasciare invece spazio ad un suono capace di incrociare la sostanza del momento con un gusto del tutto personale che trova le influenze maggiori nei capolavori oxfordiani Kid A e Amnesiac pur mantenendo una matrice suonata con strumenti acustici a farla da padrone in una commistione che da un senso profondo a questo bellissimo disco. Le eteree convinzioni si fanno spunti sonori già dal primo pezzo Am I a man fino a convogliare l’energia vitale nel finale Straight Ahead per un album che estrapola gli elementi folk degli ultimi anni e li trasforma per donare nuova linfa vitale ad un genere abusato, ricercando sempre una nuova strada da seguire tra malinconie dei nostri tempi e la costante ineluttabilità dell’essere umano.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock, Elettronica, Folk e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.