Barbara Cavaleri – So rare (Wasabi Produzioni)

Tappeti sonori che sembrano foglie giovani di Primavera, un incrocio di alberi che si innestano a ricreare un vissuto di esperienze ultraterrene che si divincolano sapientemente tra melodie che intrecciano Lali Puna alla canadese Morisette, passando per l’italiana Lubjan.

Un concentrato di suoni che cercano un contatto, una connessione con gruppi extra territorio nazionale come Placebo, Editors e Radiohead su tutti.

Echi di quest’ultimi si concentrano nelle basi ritmiche e dai contrappunti di synth che per l’occasione vedono la presenza di Leziero Rescigno, attuale batterista e tastierista con Amor fou e in precedenza nella formazione dei La Crus.

Un suono quindi che ammalia e che avvolge, lasciando lontano i pensieri inutili e ricreando un’atmosfera molto soffusa dove la perfezione si tocca e si percepisce in pezzi come la “graciana” “Desire” o la suadente “Just do it again” passando per la bellezza ammaliante di “Home” .

Barbara Cavaleri porta a casa un disco fatto di sogni, speranze e soprattutto grazia, una grazia immacolata ricca di sfumature e lontana da tutto ciò che può sembrare banale.

Una prova dal volto maturo che strappa ricordi al passato lontano.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.