Bad Pritt – Bad Pritt (Shyrec)

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Suoni elettronici che entrano di prepotenza in atmosfere drammatiche e malinconiche dove il rapporto umano e macchina portato allo stremo è identificazione per tutto ciò che verrà in una costante di ritorno che si fa abisso e poi spiraglio di luce. Il disco omonimo di Bad Pritt, progetto solista di Luca Marchetto dei The White Mega Giant, è un connubio di forze che si incontrano al confine del nostro tempo e intessono energie che mai si nascondono, ma che piuttosto sono veicolo simultaneo di aperture verso sonorità attuali, moderne e che ci riguardano da vicino. Si mescolano Massive Attack, orchestrazioni in solitudine da Sigur Ros e il cangiante Erio per suoni che attingono direttamente dall’inconscio un punto di contatto con la parte più oscura di noi. Bad Pritt è un disco che non si accontenta di un solo assaggio, è piuttosto una catena emozionale che ci fa entrare pian piano all’interno di un universo sezionato a manipolato, un universo dove la rarefazione sonora ingloba e non lascia via di fuga perpetuando sincopati battiti e un divenire rivoluzionario.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Elettronica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.