Babel Fish – Follow me when I leave (Tempura Dischi)

Risultati immagini per babel follow me when I leave

Secondo breve lavoro per la band modenese formata da Giordano Calvanese, Gabriele Manzini, Matteo Vezzelli e Edoardo Zagni, secondo lavoro ad aprire contesti incasellati in un piccolo EP siderale formato da quattro tracce quasi eteree che sopraggiungono e convergono inaspettate ponderando inclusione all’interno di un mondo oscuro e nel contempo bellissimo. Quattro canzoni soltanto che permettono però all’ascoltatore di farsi un’idea delle potenzialità di questa band in evoluzione, tra un post rock d’annata fino al più moderno shoegaze toccando punte che ricordano band come God is an astronaut o Explosions in the sky ad intessere trame e a ricordare le nostre radici fino alla ricerca spaziale di universi paralleli da poter abitare. Follow me when I leave è un disco che getta le basi per soddisfazioni future, è qualcosa di terreno e nel contempo un qualcosa capace di galleggiare nell’etere più lontano e nascosto alla ricerca di quella oscurità fattasi luce che colpisce a perdita d’occhio. 


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected]om RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.