Audiosfera – Ogni cosa al suo posto (Believe)

Album d’esordio per gli Audiosfera, canzoni che si inerpicano in un cantato poetico alla Marlene Kuntz per esplodere in potenza controllata attraverso le energie di un’elettrica che si dilata e cosparge al suolo pezzi di luce inebriante. Gli Audiosfera nella loro semplicità testuale riescono nell’intento di dare voce ad uno spaccato quotidiano dal sapore malinconico e sfuggevole grazie all’attenzione per gli arrangiamenti e grazie anche ad uso poetico delle parole che in qualche modo apre alla possibilità di far respirare concetti costruendo piccole architetture che ben si comprendono in pezzi come Ogni Cosa, Zoe, Ago nel cuore o Tempesta fino a conglobare in quel finale lasciato a La vita che vorrei capace di consumare come fiamma accesa quello che resta di noi. Ogni cosa al suo posto è un atto d’amore verso ciò che ci circonda, una ricerca di un appiglio, lassù tra gli apici del mondo da dove poter guardare con occhi nuovi una realtà che a volte comprime e a volte ci cancella, un insieme di canzoni pop curate che non passano di certo inosservate.

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.