Alice Tambourine Lover – Forse non sei tu (Go Down Records)

Psichedelia concentrica in divenire conturba gli stati d’animo più oscuri all’interno di una notte buia e illuminata dai lampioni. Una notte dove pallide visioni prendono il sopravvento per colorare di bellezza mai gridata il cielo sopra di noi. Gli Alice Tambourine Lover, duo bolognese sulla scena underground italiana dal duemilaundici, ci regalano un mini EP piccolo piccolo con due pezzi, nel vinile uno per lato, Forse non sei tu nella parte A e una rivisitazione della bellissima Vorrei incontrati di Alan Sorrenti nell’altra parte oscura della luna a creare una sorta di rincorsa alle visioni oniriche di paesaggi crepuscolari dove amori che non si possono avere si fondono nel cercare la propria strada verso casa. Questa piccola prodezza fuori dal coro è un abbaglio di luce che regala una sorta di destabilizzazione. Un dischetto intimo e conturbante carico di sfumature che colpiscono al cuore.


Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Alternative Rock e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.