Alessandro Rocca – Transiti (Dimora Records)

album Transiti - Alessandro Rocca

Polvere di nere stelle a ricoprire l’etere e il cielo sopra di noi di una sostanza angosciante, ma nel contempo domestica, vicina al nostro essere capace di calare dall’alto la sua oscura meraviglia per contrastare il troppo biancore edulcorato dei giorni moderni. Transiti, nel suo stare tra i dischi di cantautorato contemporaneo, è un piccolo capolavoro. Parole e poesie che come lame taglienti assemblano melodie scarne per entrare all’occorrenza all’interno di labirinti mentali introspettivi che non lasciano scampo. Una scelta poetica esemplare. I testi sono davvero bellissimi e se interiorizzati a dovere riescono a fare compagnia alle anime più nere. Alessandro Rocca fa sua la lezione di De André, dei CSI e di Nick Cave per dare alla luce un ritratto intimista di questi e altri giorni che verranno. Le canzoni sembrano viaggiare sullo stesso filo, con la stessa sintonia. Gli episodi più esemplari si ritrovano tra le prime tracce. Pezzi come Stipiti, Pesci, Mare, Mosche sono perle di imperfetta bellezza, ma pur sempre grandi canzoni che da un po’ non si vedevano al di sopra di questi orizzonti. Transiti è un disco pieno. Un album che riesce a scavare nella profondità del nostro mare alla ricerca di cose preziose che ascolto dopo ascolto acquisiscono un’invidiabile veridicità, un’invidiabile bellezza.


 

Info su indiepercui

Una rivista come tante altre...anche se qui ci si mette il cuore. Recensisco i Vostri Lavori. Ascolto tutto, ma gran poco ska, reggae, hip hop metal e derivati. Si predilige il folk, la musica lo-fi, il rock alternativo e tutti quello che ci gira attorno. *** Dal 2016 è aperta, inoltre, una SEZIONE FUMETTI e LIBRI ILLUSTRATI con il meglio delle proposte italiane e internazionali in collaborazione con case editrici attente al mondo in cambiamento. Contatti [email protected] RECENSISCO SOLO MATERIALE FISICO. L'indirizzo di spedizione verrà comunicato dopo contatto mail.
Questa voce è stata pubblicata in Musica d'autore e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.