Archivi del giorno: gennaio 10, 2017

MUTO – Independent (Prismopaco Records)

Viaggio nello spazio profondo alla ricerca del beat giusto il beat perfetto in un anfratto stilistico che ricava la propria dimensione, la propria dimora attraverso le costellazioni e il buio in un divagare senza meta che costringe l’ascoltatore ad entrare … Continua a leggere

Pubblicato in Elettronica | Contrassegnato , , , , , , , , | Commenti disabilitati su MUTO – Independent (Prismopaco Records)

Trauma forward – Scars (Autoproduzione)

Colonne sonore orrorifiche che si stagliano a bucare il telo di proiezione e incasellano componenti mistiche e subalterne in grado di costruire architetture cosmiche che si affacciano alla sperimentazione degli anni ’70 infischiandosene totalmente di un possibile seguito, ma intessendo, … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Trauma forward – Scars (Autoproduzione)

Jumping the shark – Amami (Bananophono)

Album diretto caratterizzato da suoni viscerali in grado di contemplare bellezza in riff nostalgici delle migliori produzioni degli anni duemila invertendo la rotta e consegnando potenza sostanziale ad un power duo che intensifica e affina la tecnica per consegnarci una … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento

The dust – The inner side (Autoproduzione)

Concezioni sonore di opere che vanno oltre l’idea di tempo per come lo conosciamo e intensificano una gamma di colori che si stagliano in una musica assurdamente bella e ricercata che a sorpresa si immola nell’universo pop pur rimanendo underground … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Avanguardie | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su The dust – The inner side (Autoproduzione)

Tagua – Sincronisia (Autoproduzione)

Rock tradizionale accompagnato da riff concentrici e di sicuro effetto capaci di penetrare la carne e stupire per originalità messa ad arte ed esperienza di fondo che non lascia nulla al caso, non lascia nulla alla banalità ma piuttosto si … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , , , | 1 commento

Piet Mondrian – #dichestiamoparlando (Borgo Allegro/Regione Toscana)

#dichestiamoparlando è un disco triste nella sua accezione positiva, è un disco riflessivo, autentico e mai generalista, capace di citazioni e punti critici che si rifanno ad una tradizione cantautorale e musicalmente si lascia sovrapporre a costanti ricerche musicali sperimentali … Continua a leggere

Pubblicato in Elettronica, Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Piet Mondrian – #dichestiamoparlando (Borgo Allegro/Regione Toscana)

Espana Circo Este – Scienze della maleducazione (Garrincha Dischi)

Disco critico e proiettato nel mondo della mercificazione dove la protesta degli Espana Circo Este si fa sentire vomitando al suolo parole soppesate e nel contempo di pura energia vitale che ci fa in qualche modo entrare in un universo … Continua a leggere

Pubblicato in Folk | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su Espana Circo Este – Scienze della maleducazione (Garrincha Dischi)