Archivi del mese: Dicembre 2014

The Wheels – Self Portrait (My Place Records)

Un autoritratto fatto a regola d’arte dove i colori si fanno portatori di un suono decisamente d’oltremanica strizzando l’occhio a band come Stereophonics e The Verve e facendo denotare una maturità integrata da ballate che funzionano lasciandosi alle spalle il … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su The Wheels – Self Portrait (My Place Records)

The Heart and the Void – A Softer Skin (Le Officine)

Soffice e delicato, elegante e così legato alle radici alla terra, a quel cantautorato soft pop che respira aria di folk tra salici e fiumi che non hanno direzione. Riappropriarsi di una manciata di sorrisi e correre in punta di … Continua a leggere

Pubblicato in Folk, Indie Pop, Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su The Heart and the Void – A Softer Skin (Le Officine)

Miss Mog – Tutto qui (Dischi Soviet Studio)

 4 tracce tra sorseggi elettronici e il bel canto, commistionando e sapendo far interagire composti di un altro mondo per sottrarre l’inutile e facendo emergere solo la parte importante dentro ad ognuno di Noi. Una formula strana questa per i … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Elettronica | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su Miss Mog – Tutto qui (Dischi Soviet Studio)

Latex Teens First Attack – Supermarché erotique (Autoproduzione)

Power trio veneziano incavolato, che si immola a garante per una colonna cinematografica di poliziesco anni’70 che incrocia nuvole sospirose di tritolo che ingigantiscono i sogni perduti di un alieno in decomposizione. Latex Teens First Attack affondano appunto al nocciolo e … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento

Luca d’Aversa – Luca d’Aversa (Sunny Bit)

Ascoltando Luca sembra di entrare nel tempo, utilizzarlo come dimensione, tanto caro è questo termine al cantautore che cerca disperatamente vie di fuga per raccontare una realtà tante volte ostile, ma piena e carica di sfumature. Già all’attivo da molti … Continua a leggere

Pubblicato in Indie Pop, Musica d'autore | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Luca d’Aversa – Luca d’Aversa (Sunny Bit)

My Speaking shoes – Siamo mai stati (Autoproduzione)

Si cimentano con il cantato in italiano e stupiscono. Stupisce soprattutto quella voce, la voce di Camilla Andreani che abilmente commistiona un cantato rock al bel canto italiano, che con aggressività arriva a comporre melodie alla Natasha Khan su strutture dei … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

The JellyTales – The JellyTales Ep (Autoproduzione)

JallyTales inabissano l’ascoltatore lungo un concentrato di suoni che abbracciano il cantautorato al rock, per toccare l’indie più estremo con accenno di prog e novità nell’aria che si esemplificano in cori puntuali e decisi. Sono di Milano, sono giovani e … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su The JellyTales – The JellyTales Ep (Autoproduzione)

Matteo Toni – Nilla!Villa!. (Woodworm/La Fabbrica)

Batteria e ritmi in primo piano, impostazione vintage, con occhio strizzante agli anni ’60, appeso fino in fondo come un soprabito sopraffino reciso dallo scorrere del tempo, ma incastonato in un vortice di colore che psichedelia a parte ci governa … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Folk, Indie Pop | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Dadamatto – Rococò (La Tempesta International)

Quarto disco per i Dadamatto che con il loro post prog indie pop si concedono di creare meravigliose armonie uscendo dagli schemi del già sentito e marchiando abilmente il loro futuro con un sigillo che ben pochi sapranno imitare. Questo … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock, Indie Pop | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Dadamatto – Rococò (La Tempesta International)

Polar for the masses – Una giornata di merda (Tirreno dischi)

Un disco pieno e intenso che ti fa correre lontano alla ricerca di sinuose strade che si divincolano lungo spiagge semivuote, dove a farla da padrone è un mare cristallino che però nasconde non poche insidie. Questo nuovo disco dei … Continua a leggere

Pubblicato in Alternative Rock | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Polar for the masses – Una giornata di merda (Tirreno dischi)